bacche di rosa canina

Rosa Canina è la specie di rosa più diffusa al mondo appartenente alla famiglia delle Rosaceae. E’ una pianta spontanea con arbusto spinoso che può raggiungere i 3 metri di altezza. Cresce in collina ed in campagna soprattutto su aree vaste e molto soleggiate. La pianta prende il nome “canina” da Plinio il vecchio (1°secolo d.C.), che descrisse la guarigione di un soldato malato di rabbia grazie ad un decotto a base di queste bacche.

Bacche di rosa canina: un concentrato di vitamina C

Quando si parla di vitamina C ( Acido Ascorbico)vien normale pensare subito alle arance. Tuttavia tra i frutti più ricchi in assoluto di questa preziosa vitamina, non troviamo le arance, ma le bacche di rosa canina che a parità di peso, vantano 40 volte la vitamina C contenuta nelle arance (100 g di bacche di rosa canina contengono circa 2.200 mg di vitamina C, mentre 100g di arance hanno circa 50 mg di vitamina C).

L’estratto di bacca di Rosa Canina è un concentrato di Vit. C, potente antiossidante che aiuta a rafforzare il nostro sistema immunitario e ostacola la formazione dei radicali liberi riducendo l’invecchiamento cellulare.

La Vitamina C inoltre serve a favorire l’assorbimento del Ferro.