NUTRA B12 1000 mcg

21,90 IVA inclusa

Disponibile

NUTRA B12 1000 mcg è un integratore alimentare a base di vitamina B12 (Cianocobalamina)

Flacone in vetro da 120 compresse sublinguali Fast.

1 cps = 1000 mcg vitamina B12

Posologia consigliata:

1 cps/die per stati di carenza da vitamina B12

1 cps/ 2 volte alla settimana per mantenimento valori ematici di vitamina B12

La nuova formulazione FAST (priva di sciroppo di glucosio) permette alla compressa sublinguale di sciogliersi in bocca in pochi secondi.

Ingredienti: pearlitol Flash (Edulcorante: D-Mannitolo, Amido di Mais), edulcoranti: Xilitolo, Sucralosio; agenti antiagglomeranti: sali di Magnesio degli acidi grassi da fonte vegetale; aroma naturale Fragola; vitamina B 12 (Cianocobalamina)

Vegan Friendly: senza l’impiego di sostanze composte o di derivazione animale.

OGM Free: senza l’impiego di sostanze composte o derivate da organismi geneticamente modificati.

Gluten Free: ingredienti privi di glutine.

Diabetic Friendly: senza zuccheri aggiunti.

Formule Vegan FriendlyProdotti OGM free

Lotto di produzione con scadenza 07/2023

Disponibile

Stampa

Descrizione

La Vitamina B12 (Cobalamina) in natura proviene da batteri specifici presenti nel terreno.

Viene definita essenziale in quanto il nostro organismo non è in grado di produrla ma deve essere necessariamente assunta con l’alimentazione.

Gli alimenti che contengono buone fonti di vitamina B12 sono le carni rosse, il fegato e il pesce, mentre ne hanno un contenuto ridotto il rosso d’uovo ed i formaggi stagionati.

Ruolo della Vitamina B12:

  •  interviene nella produzione dei globuli rossi e nella formazione del midollo osseo.
  •  interviene nella sintesi del DNA e dell’RNA oltre che degli acidi grassi.
  • interviene nella creazione della guaina mielinica che avvolge i nervi

Carenza da vitamina B12:

  • soggetti che seguono una dieta vegana/vegetariana
  • soggetti celiaci o con malattie infiammatorie croniche a livello dell’intestino (Morbo di Crohn, rettocolite ulcerosa )
  • soggetti con età superiore a 50 anni per carenza del “fattore intrinseco” che ne riduce l’assorbimento
  • soggetti che hanno subìto operazioni chirurgiche a carico dell’apparato digerente
  • soggetti che utilizzano farmaci come metformina o antiacidi che ne riducono l’assorbimento

Le conseguenze della carenza da vitamina B12 sono:

  • disturbi del sistema nervoso
  • stanchezza fisica e mentale
  • debolezza muscolare
  • difficoltà di memoria e di concentrazione

La carenza prolungata di vitamina B12 porta ad un tipo specifico di anemia chiamata” perniciosa”.

La causa della carenza di vitamina B12 viene determinata dall’assenza del ” fattore intrinseco” (FI) che è una proteina indispensabile per l’assorbimento della vitamina stessa. La causa della mancanza del FI è rappresentata dall’atrofia della mucosa ghiandolare gastrica causata da un processo autoimmune.

Ti potrebbe interessare…

Torna in cima