I Gel igienizzante mani sono gel a base di alcool denaturato con lo scopo di igienizzare la cute delle mani senza risciacquo.
Nella maggior parte dei casi (casa, ristorante, ufficio) ci troviamo in situazioni in cui possiamo lavarci le mani con una certa frequenza e nella maniera corretta, utilizzando un normale sapone. Ricorrere a un prodotto disinfettante può però essere utile nelle situazioni in cui non si dispone di acqua e sapone ( in ospedale, durante un incontro di lavoro, su mezzi di trasporto, dopo aver toccato denaro, in auto, in viaggio ecc. ecc.).
Tuttavia esistono delle sostanziali differenze tra tutti i prodotti che troviamo in commercio.

Gel igienizzante mani: quando possono essere utili

Lavarsi le mani con acqua e sapone, è ancora considerato il mezzo di prevenzione dalle infezioni più efficace.
Quando però l’acqua ed il sapone non sono presenti, puoi ricorrere agli igienizzanti, purché però abbiano una base alcolica. Ricordati che vanno usati su mani asciutte, altrimenti sono inefficaci. La presenza dell’alcool ha lo scopo di agire direttamente sulla vitalità dei microbi, uccidendone una buona parte. Non tutti i prodotti però hanno la stessa concentrazione di alcool e non tutti contengono sostanze idratanti ed emollienti ( es. Estratti di camomilla ed Aloe vera) . L’alcol in etichetta può essere indicato in vari modi (alcool denat, isopropanolo, etanolo, 1-propanolo) ma come indicato , è la sua concentrazione che conta: è efficace solo se l’alcool è in una concentrazione tra il 60% il 95%.

Igienizzanti mani di uso comune: tipologie in commercio

1- Gel Igienizzante mani: contengono alcol al 60 fino al 95% e sono considerati efficaci contro batteri, virus e funghi. Non è necessario che la concentrazione sia al 95%, perché non è detto che sia più efficace di un gel a concentrazione più bassa.
È importante considerare che gli igienizzanti con alcool aiutano a ridurre rapidamente il numero di germi presenti sulle mani in alcune situazioni, ma non a eliminarli tutti. Inoltre, non sono indicati per la pulizia delle mani sporche o per rimuovere dalle mani sostanze chimiche dannose. In questi casi bisogna lavarsi le mani con acqua e sapone.
Inoltre, i Gel igienizzanti mani a base di alcool, hanno lo svantaggio di seccare molto la pelle, per questo un utilizzo continuato e prolungato può avere degli effetti negativi sulla cute, se nella composizione del prodotto non vi siano estratti vegetali come Camomilla ed Aloe vera che hanno azione idratante ed emolliente . Allo stesso modo, anche l’eccessivo lavaggio delle mani nel lungo periodo potrebbe causare degli effetti indesiderati, come eccessiva secchezza e irritazioni, anche se ne è riconosciuta la necessità in alcune professioni.

2-Sapone antibatterico
Vi sono in commercio saponi liquidi che contengono delle sostanze antibatteriche (es. triclosan) ammesse anche in alcuni cosmetici in quantità limitate. E’ importante sottolineare che non c’è necessità in condizioni di vita normale di utilizzare tali prodotti perché acqua e sapone sono sufficienti per togliere lo sporco.

3-Salviettine umidificate
Potrebbero in linea teorica funzionare come igienizzanti se contenessero ingredienti specifici come alcool o antibatterici in concentrazione adeguata. Tuttavia in genere le salviettine per le mani hanno un’efficacia minore dei gel proprio perché, anche qualora contenessero davvero ingredienti igienizzanti, sarebbero presenti in concentrazione minore proprio a causa della loro formulazione. Inoltre occorre ricordare che questi prodotti usa e getta ,hanno un grosso impatto ambientale.

4-Alcool e disinfettanti per le superfici
Per la sanificazione delle superfici, si consiglia di utilizzare disinfettanti a base di cloro o alcool. Tali prodotti devono riportare in etichetta l’indicazione “ Presidio medico chirurgico” e la percentuale di alcool. Si può invece usare l’alcool denaturato (i classici flaconi rosa che contengono intorno al 90% di alcol) oppure la candeggina che contiene cloro ( ipoclorito di sodio).

E’ buona prassi seguire alcune semplici consigli per non far si di portare virus e batteri dall’esterno verso i luoghi dove viviamo abitualmente:
appoggiare gli zaini e le borse ,anche quelle della spesa,a terra e non sul tavolo
togliersi le scarpe appena si entra in casa
lasciare soprabito o altro indumento in appositi spazi dedicati
lavarsi le mani accuratamente
In questi casi vale la pena intensificare l’igiene delle superfici che hanno un uso promiscuo o sono luoghi di passaggio tra l’ interno e l’esterno come:

  • maniglie
  • corrimano
  • pulsantiere (campanello e/o ascensore)
  • pavimenti

Come utilizzare correttamente il gel Igienizzante mani

E’ molto importante non solo acquistare un Gel igienizzante mani che risponda alle caratteristiche sopra citate ma soprattutto è  necessario impiegarlo correttamente:

  • mettere una piccola quantità  di gel  sulle mani ed iniziare a massaggiare su tutta la superficie dai palmi fino alle nocche  e le dita, per una durata di circa trenta secondi , in modo da garantire una corretta efficacia igienizzante.

Disinfettare mani e superfici: perché?

Le soluzioni a base di alcool nelle percentuali dal 60% al 95% sono considerate efficaci contro i microrganismi. Le prove derivano da studi dove soluzioni alcoliche differenti per concentrazione e tipo sono state testate contro alcuni microrganismi, come vari tipi di batteri, micobatteri, funghi e virus, mostrando un’ottima capacità di ridurre la carica di questi agenti infettivi su superfici e sulle mani. L’efficacia è però transitoria: l’attività disinfettante non è infatti persistente nel tempo e andrebbe ripetuta ogni qual volta c’è bisogno di igienizzare.
Detto questo, le soluzioni alcoliche ed in particolare i Gel igienizzanti mani,possono essere efficaci contro il nuovo Coronavirus ?
La risposta sembra essere sì: le prove però non arrivano direttamente da test effettuati sul virus denominato Covid-19 ma su alcuni suoi “parenti” circolati in passato ( es. SARS ) .
Concludendo ricordiamo che un buon Gel igienizzante mani deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Azione igienizzante ( Alcool denat. dal 60 al 95%)
  • Azione rapida
  • Senza risciacquo
  • Senza uso di acqua
  • Azione idratante ed emolliente

(vedi NUTRAGEL –gel Igienizzante mani commercializzato da NUTRA-BE srl)

Tag:, ,