vitamina B12

La Vitamina B12 fa parte delle vitamine del gruppo B idrosolubili.

Il nostro organismo non è in grado di sintetizzare questa sostanza da solo ma deve necessariamente assumerla con l’alimentazione

FUNZIONI della VITAMINA B12

  • formazione dei globuli rossi di cui promuove la crescita
  • lavora in sinergia in particolare con l’acido folico nella sintesi di DNA e dell’RNA aiutando quindi anche nella formazione dei globuli bianchi che difendono il nostro organismo dai microrganismi infettivi.
  • contribuisce alla buona salute del sistema nervoso intervenendo nella creazione della guaina mielinica che avvolge i nervi.
  • migliora le funzionalità cognitive con effetti benefici sulle sindromi depressive.
  • regola i livelli di dell’omocisteina in associazione con l’acido folico, per contribuire al mantenimento dei corretti livelli di colesterolo nel sangue

CARENZA DA VITAMINA B12

Carenze da Vit. B12 possono infatti essere dovute per 2 motivi:

  • scarso apporto con la dieta di alimenti quali carne, pesce , uova, latte e derivati,molluschi,crostacei.
  • difficoltà di assorbimento
  1. Deficit del fattore intrinseco. E’ una glicoproteina prodotta dalle cellule parietali dello stomaco che riveste un ruolo fondamentale per l’assorbimento della B12 .
  2. Vecchiaia. Superati i 50 anni di età si riduce la capacità di assimilare la cobalamina perché non si ha sufficiente acido cloridrico nello stomaco. 1 persona su 10 dai 75 anni in su manifesta carenze da Vit.B12.
  3. Interventi gastrointestinali. La Vit.B12 viene assorbita in un tratto intestinale chiamato ileo, dove interventi o rimozioni parziali di esso, ostacolano le regolari funzioni di assorbimento.
  4. Bypass Gastrico
  5.  Patologie come Celiachia e Morbo di Crohn
  6. Uso continuativo di inibitori della pompa protonica (PPI), svolgono la funzione di l’acidità dei succhi gastrici , indispensabili nel processo di assorbimento della Vitamina B12.

Una carenza di Vit.B12 può provocare gravi danni al sistema nervoso e un aumento nel sangue di omocisteina, aminoacido che è stato messo in relazione con il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari

La conseguenza più comune della carenza di vitamina B12 è l’Anemia Megaloblastica.

I sintomi da carenza di questa vitamina sono stanchezza, debolezza, nervosismo, perdita di memoria e calo dell’attenzione.

Tag: