Aumentare difese immunitarie

Contro i malanni di stagione e contagi da Virus e batteri , è importante rafforzare le proprie difese immunitarie.

Per aumentare le nostre difese immunitarie è necessario anzitutto partire dall’alimentazione.

Una dieta equilibrata in nutrienti ed il più possibile ricca in vitamine e sali minerali è la base per creare uno “ scudo “ efficace per contrastare virus e batteri. Ok allora a frutta e verdura fresche tutti i giorni.

E’ buona abitudine introdurre nella dieta di tutti i giorni frutta e verdura, associata a cereali e legumi, e lo è ancor di più quando è necessario aiutare il buon funzionamento del nostro sistema immunitario.

Ottime le spremute di agrumi ed estratti di verdure : contribuiscono a raggiungere il fabbisogno quotidiano di vitamina C, favorendo l’assorbimento del ferro e quindi preservando l’organismo da stati influenzali.

Nel caso in cui non fosse sempre possibile seguire una dieta equilibrata possono essere utili specifici integratori alimentari atti ad aumentare le difese immunitarie a base di estratti di Echinacea ( pianta officinale con potere antivirale ed antibatterico ) , Vitamina C (estratta da frutti come l’Acerola o la Rosa canina di cui ne sono ricchi) e minerali come lo Zinco che mantengono efficiente il sistema immunitario ( NUTRA DEFENCE ).

Anche la vitamina D è un importante alleato per regolare la risposta immunitaria oltre che per la buona salute delle ossa. Quando le ore di sole della giornata si riducono, o lo stile di vita non permette di acquisire naturalmente la luce solare , il corpo può aver bisogno di integrare la dose di vitamina D con fonti il più possibile naturali ed estratte dal mondo vegetale come possono essere i licheni (NUTRA D3 ).
Il miglior modo per aumentare le difese immunitarie è adottare uno stile di vita sano .

Alcune fondamentali regole per aumentare le difese immunitarie:

  1. Adeguata alimentazione: frutta e/o verdura ad ogni pasto principale perché ricche in vitamine- sali minerali e fibra che aiuta il buon funzionamento della flora batterica intestinale .
    La flora batterica intestinale è l’insieme di microrganismi che popolano il nostro intestino che vivono in simbiosi con il nostro organismo. Questi batteri traggono nutrimento dalla fermentazione delle fibre introdotte con la dieta ed in cambio garantiscono una difesa efficace contro microrganismi nocivi che attaccano le pareti intestinali. L’intestino inoltre rappresenta una delle sedi di produzione di diverse Immunoglobuline oltre che di Citochinine ( sostanze che modulano processi infiammatori dell’organismo ).
  2. Ridurre ove possibile stress fisico e mentale che creano situazioni di super “ lavoro” del sistema immunitario. Utili in questo l’apporto con la dieta di “ anti ossidanti cellulari” come per es. la Vitamina C.
  3. Ridurre ove possibile, l’uso di Antibiotici.
    L’uso smodato di antibiotici impoverisce la flora batterica intestinale , riducendo di conseguenza le difese immunitarie.
  4. Adeguata attività fisica aiuta a potenziare il sistema immunitario .
    Diversi studi scientifici hanno dimostrato che un regolare esercizio fisico, migliora la funzionalità dei Neutrofili.
    I Neutrofili sono globuli bianchi contenenti specifici enzimi che la cellula usa per distruggere il corpo estraneo ( principalmente batteri) .
  5. Evitare l’uso di sostanze alcoliche e fumo che hanno effetto depressivo sul sistema immunitario.
  6. Sedentarietà e inadeguato riposo notturno.

Studi scientifici hanno evidenziato che vi sia un collegamento tra l’indebolimento del sistema immunitario e fattori come la sedentarietà e un riposo notturno insufficiente.

Rafforzare il nostro sistema immunitario e quindi aumentarne le difese ,deve essere un nostro obiettivo quotidiano , in quanto un sistema immunitario indebolito risulta meno efficiente ed efficace per contrastare infezioni a carico del nostro organismo scatenate prevalentemente da virus e batteri.